Esposizione archeologica della storia dell’antico Ospedale di Altopascio sulla Via Francigena

Il museo è temporaneamente chiuso per lavori.

La località di Altopascio è da mille anni tappa della Via Francigena che conduce i pellegrini fino a Roma. Fin dall’XI secolo è stato presente un “hospitale” che offriva ai viaggiatori ristoro e alloggio, grazie all’Ordine Ospedaliero dei Frati di San Jacopo.

L’antico edificio era circondato da una robusta cinta muraria che gli conferiva l’aspetto di una fortezza. L'accesso avveniva attraverso la Porta degli Ospedalieri e all’interno contava due ampi cortili, uno dedicato ai frati e l’altro all’accoglienza. Del complesso facevano parte anche la chiesa di San Jacopo e il campanile, punto fondamentale di orientamento per i pellegrini che potevano avvistarlo anche da lontano.

Nei locali adiacenti, all’interno del Loggiato Mediceo, si trova la raccolta dell’Esposizione archeologica della storia dell'antico Ospedale, che documenta la storia di Altopascio e del territorio circostante con vari reperti, in particolare ceramici, di tipologie differenti per epoca, forma, utilizzo e tecnica di fabbricazione e decorazione, dai grandi orci per il contenimento delle granaglie (sec. XV), ai tegami per uso della cucina del Palazzo, dalle stoviglie dei ceti sociali elevati ai piccoli oggetti di uso popolare e quotidiano. A questi si aggiungono i reperti provenienti dalla chiesa medievale, dal chiostro e dal Palazzo.

L'Antico Ospedale di Altopascio è luogo davvero evocativo, colmo di spiritualità capace di ispirare i visitatori e l'esposizione archeologica è adatta ad adulti e bambini

Contatti

Piazza Ospitalieri, 3
55011 Altopascio LU
Italia

Telefono